martedì 9 giugno 2015

ALOE

l'aloe fa parte della famiglia delle Liliacee
si tratta di piante grasse  perenni  a grassulenza fogliare  e pertanto viene confusa con agave 
le principali specie sono l'aloe vera  (o aloe vulgaris  o aloe barbadensis)  originaria del Nordafrica  e talora naturalizzata oltre che coltivata  nelle regioni meridionali del nostro paese 
aloe socotrina di Socotra  sulle rive del Mar Rosso  e isole dell'Oceano Indiano 
Aloe Perryi  a distribuzione analoga
aloe ferox della regione del Capo
aloe abyssinica  dell'Eritrea e altre ancora
il succo delle foglie viene  condensato ed essiccato e comunemente  si distingue in  un aloe lucido a frattura vetrosa da aloe epatico a frattura ceroide
contiene numerosi  composti antracenici ( la  aloina, la barbaloina,  alomedina, crisofanolo,  isochinolina) olio essenziale  e resine
a piccole dosi  l'aloe esplica un'azione  amaro-tonica eupeptica e colagoga  a dosi maggiori  è lassativa con la controindicazione tuttavia della possibilità di assuefazione  da parte del paziente 
per uso esterno viene usata per la cura delle dermatiti  e ulcerazioni della pelle  è dotata di  attività batteriostatica

Nessun commento:

Posta un commento