martedì 16 giugno 2015

come devono essere le casette degli uccellini

non tutti gli uccelli sono interessati a nidi artificiali  lo sono soltanto le specie che in natura nidificano in cavità per esempio in tronchi o semi cavità
le prime potrebbero  adottare nidi artificiali  a cassetta chiusa o a tronchetto  vale a dire  scatole di legno  o pezzi di tronco  appositamente scavati  muniti di  un foro d'entrata  il modello varierà a seconda della specie
Per esempio la grandezza del foro  è un elemento discriminante il diametro escluderà  alcuni uccelli e ne favorirà altri  attenzione però un foro troppo grande può lasciar passare eventuali predatori  anche le dimensioni interne della cavità sono importanti
dovrà essere abbastanza ampia da contenere il genitore in cova e poi  i piccoli  e abbastanza profonda da impedire che i pulcini cadano  non troppo profonda altrimenti i piccoli al momento di arrampicarsi  fino all'apertura per spiccare il volo  potrebbero  incontrare difficoltà
le specie che in natura nidificano  in semi cavità utilizzano invece piccole nicchie nel muro sporgenze anche rami di rampicanti fitti
a loro potranno essere proposti nidi artificiali  a cassetta aperta  cioè  con la parete  anteriore limitata alla parte inferiore

Nessun commento:

Posta un commento