sabato 4 luglio 2015

il cane - igiene orale

molto diffuso tra le taglie toys e nane  e fra i cani anziani in genere il tartaro si contrasta con la giusta alimentazione
fattori predisponenti
sono l'età  l'alimentazione la presenza di forme  infiammatorie  della bocca  la quantità  e la composizione della saliva la masticazione non corretta  le disfunzioni ormonali
il tartaro può anche essere fonte id gravi infezioni che si diffondono in altri distretti dell'organismo colpendo diversi organi come cuore reni e fegato con gravi conseguenze

nutrizione corretta
per contenere la formazione del tartaro è bene abituare il cane a mangiare non solo il cibo umido ma anche secco in particolare le crocchette di buona qualità  strutturate in modo da facilitare durante  l'eliminazione della placca dentale obbligano il cane a masticare prima di deglutire il cibo
sono in commerci  anche dei croccantini particolarmente porosi  studiati apposta per i cani predisposti a questo  genere di problema

l'igiene orale
E' sempre necessario assicurare al cane una corretta igiene orale da effettuare regolarmente a casa e presso il proprio veterinario
se il cane è particolarmente  soggetto  a questo problema  e collabora è utile spazzolare i denti diverse volte alla settimana  usando appositi prodotti  come i ditali di gomma abrasivi che vanno passati  sui denti del cane come  degli spazzolini
l'intervento del veterinario può consistere nella asportazione di placca e tarteare oppure in caso di patologie gravi  un'operazione di asportazione di uno o più denti 
è molto importante sottolineare che tutte le malattie della cavità orale  necessitano di  una terapia mirata precoce e adeguata  soprattutto se si tratta di soggetti anziani

Nessun commento:

Posta un commento