martedì 25 agosto 2015

la passeggiata con il cane divertimento ragionato

il cane dovrebbe uscire almeno tre volte al giorno per  soddisfare pienamente le proprie esigenza fisiologiche e sociali 
la passeggiata va dunque divisa in fasi  fra le quali è importante curare un corretto  bilanciamento 
il cane deve trascorrere almeno metà dell'uscita  assieme a noi mentre per il resto del tempo deve essere lasciato libero  di girovagare giocare  con i suoi simili
l'inizio della passeggiata è il momento dedicato  ai bisogni fisiologici e alla possibilità di correre  in piena libertà  sessioni brevi e divertenti sono alla base di un buon addestramento 
infine se  abbiamo un cane socievole possiamo lasciarlo libero di  giocare con i suoi simili  però nel rispetto delle regole basilari

MAI TROPPO SU DI GIRI

 E' diffusa l'idea che  se si ha poco tempo a disposizione il modo migliore per far sfogare il cane è lanciarlo in corse sfrenate  con i suoi simili  o dietro a una pallina
questo è un luogo comune  da sfatare  se da un lato l'attività fisica  stanca dall'altro causa la produzione di adrenaline e di altre componenti fisiologiche che hanno effetto di eccitare
queste considerazioni sono valide anche per gli uomini  e nei cani c'è un aggravante  che oltre ad eccitarsi difficilmente  si stancano dopo pochi minuti di attività  dopo essere stati sovraeccitati  è praticamente scontato che proseguano a casa il loro sfogo masticando il tappeto o il divano

LA PAPPA E' MEGLIO  DOPO L'ATTIVITA' FISICA

vale sempre la pena di ricordare che onde evitare il rischio di torsione dello stomaco in particolare nelle razze di taglia grande il cane non deve mai mangiare prima di svolgere attività fisica  soprattutto se intensa 
organizziamoci  perciò in modo da somministrare  i pasti dopo le passeggiate
durante la passeggiata  dopo che il cane ha corso  possiamo però somministrargli  dei premi (meglio se morbidi ) come un rinforzo  e per una buona condotta al guinzaglio  o durante la sezione di educazione  o per proporre dei divertenti giochi  di nosework  una sorta di caccia al tesoro  che mette alla prova  il fiuto  del nostro amico 

Nessun commento:

Posta un commento