sabato 22 agosto 2015

malattie trasmissibili tra gatto e uomo "zoonosi " come evitarle

le zoonosi sono affezioni che possono essere trasmesse dagli animali all'uomo  a volte però c'è troppa disinformazione che può creare falsi allarmismi

malattie fatto - uomo  quelle più comuni
tra le zoonosi probabilmente più conosciute e frequenti  sono le micosi  le infezioni di funghi 
si deve poi fare attenzione  alla presenza dei parassiti  interni come la tenia conosciuta come verme solitario
è un verme che si installa nell'intestino  dell'ospite il quale espelle con le feci le sue uova che possono così raggiungere un altro ospite 
per questo è necessario prestare molta attenzione all'igiene delle case  dove si trovano gatti che trascorrono  del tempo all'esterno  e bambini che potrebbero venire a contatto con le uova
infine  bisogna prestare attenzione alle infezioni batteriche come la salmonellosi  che si manifesta a livello intestinale e la Clamidiosi che colpisce gli occhi

equivoci la FIV IMMUNODEFICIENZA FELINA ACQUISITA è una zoonosi ?

la Fiv è conosciuta come l'AIDS dei gatti  perché di fatto presenta molti punti in comune con la malattia dell'uomo  anch'essa provoca la distruzione delle difese immunitarie dell'organismo e lo rende esposto  a ogni tipo di attacco patogeno
fortunatamente non si tratta di una zoonosi la Fiv infatti non si trasmette all'uomo 
il retrovirus che la provoca infatti appartiene a un ceppo diverso

soluzione come si possono evitare le zoonosi ?

per evitare il pericolo di una zoonosi occorre prestare attenzione alla salute del gatto  se il micio è sano non abbiamo nessun  motivo di temere di contrarre una malattia che non c'è
per questo è sempre meglio  sottoporre il nostro amico a controlli veterinari regolari soprattutto se il micio trascorre tanto tempo all'aperto  e può quindi essere contagiato da altri gatti  oppure essere attaccato da qualche parassita 
in secondo luogo  dobbiamo curare l'igiene  generale della casa facendo in modo che gli ambienti in cui uomo e gatto convivono  siano sempre ben puliti e disinfettati
soprattutto se ci sono bambini  piccoli che possono facilmente venire in contatto con batteri
per lo stesso motivo la lettiera deve essere tenuta lontano dagli spazi comuni e resa inaccessibile ai bambini

toxoplasmosi  è possibile la convivenza tra donne incinte e gatti malati ?

La toxoplasmosi è sicuramente la zoonosi più conosciuta e temuta
si tratta di una malattia provocata da un protozoo che si stabilisce nell'intestino dell'ospite e produce delle ovocisti che come le uova di tenia vengono liberate nell'ambiente attraverso le feci
La possibilità per l'uomo di contrarre la toxoplasmosi  dal gatto di casa è molto limitata soprattutto se si svolgono  le regole igieniche basilari
la malattia è comunque spesso asintomatica anche se nel caso di individui immunodepressi le conseguenze possono essere più evidenti e pesanti
nel caso venga contratta da una donna incinta   la toxoplasmosi  può rivelarsi pericolosa per il feto
proprio per questo nel caso di convivenza tra gestante e gatto bisogna scongiurare il rischio comunque molto limitato  che le feci del gatto possano venire ingerite
Il pericolo in ogni caso si verifica soprattutto se la futura mamma contrae infezione durante la gravidanza
se invece è già venuta a contatto con il protozoo prima il suo organismo e il feto dovrebbero essere immuni

Nessun commento:

Posta un commento